David LaChapelle alla Reggia di Venaria: Atti divini

Arriva alla Reggia di Venaria, presso la Citroniera delle Scuderie Juvarriane, la grande mostra di David LaChapelle – ‘Atti Divini’ – che invita i visitatori ad immergersi in una coinvolgente visione dei lavori del famoso fotografo americano.

Ricordo ancora la prima volta che mi ritrovai faccia a faccia con un’opera di Lachapelle. Credo fosse il 2004, mi trovavo a Milano per studio. Stavo sfogliando una rivista e ‘boom, di fronte a me uno dei suoi scatti più apprezzati, “L’ultima cena”. I temi di natura sociale messi in scena, il suo linguaggio dissacrante e la sua grande maestria compositiva mi hanno subito conquistata. E’ stato un colpo di fulmine.

La mostra ‘Atti Divini’ propone 70 opere di grandi e grandissimi formati, le più significative dei vari periodi della carriera dell’artista. Un percorso visivo rivoluzionario, testimone della profonda rappresentazione dell’umanità che LaChapelle conduce all’interno e contro la natura, fino a far emergere una nuova espressione artistica ambientata in un paradiso colorato.

Il colore delle sue fotografie non lascia indifferenti. LaChapelle dipinge a mano molti dei negativi delle sue fotografie. Questo fa sì che i colori delle foto siano vividi e vibranti e le sue composizioni sempre dinamiche.

La mostra presenta i lavori più iconici che hanno contribuito a farlo diventare uno degli artisti più influenti al mondo. Nella piena consapevolezza dell’artificio creativo, LaChapelle si distingue per la capacità di narrarsi e raccontarsi attraverso la fotografia e in relazione con le manifestazioni più significative della civiltà occidentale, dal Rinascimento al contemporaneo ed oltre.

Leggendo la biografia dell’autore alla mostra scopro che dopo aver frequentato le Belle Arti, viene assunto da Andy Warhol per lavorare al suo Interview Magazine.

Questa mostra, Atti Divini presenta per la prima volta alcune opere inedite della nuova serie di LaChapelle New World (2017-2019) che rappresenta lo stupore dell’artista per il sublime e la ricerca della spiritualità in scene di utopia tropicale.

LaChapelle è il fotografo scelto da Lavazza per firmare il calendario 2020. Tutti gli scatti sono stati realizzati nei rigogliosi paesaggi delle Hawaii. Il fotografo è stato scelto per la sensibilità dimostrata nei confronti delle tematiche ambientali, emersa nei suoi ultimi lavori.

Curata da Denis Curti e Reiner Opoku, con il progetto allestitivo di Giovanni Tironi, la mostra è organizzata da Civita Mostre e Musei con il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, in collaborazione con Lavazza.

Con ‘Atti Divini’, LaChapelle si mette alla prova con gli attualissimi temi di disastri ambientali e scenografie apocalittiche, costruzioni di gruppo di grandi dimensioni che disorientano e fanno riflettere. Guardando le sue composizioni il futuro non sembra poi così lontano. L’arte serve per molte cose. Anche a darci una bella scossa.

David LaChapelle – Atti Divini

14 giugno 2019 – 6 gennaio 2020

Reggia di Venaria Citroniera delle Scuderie Juvarriane Piazza della Repubblica, 4 Venaria Reale (TO)

http://www.lavenaria.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *