#GALATEO LINKEDIN: PERCHÉ HO DECISO DI SUPPORTARE QUESTO PROGETTO

Copertina Galateo

#Galateo LinkedIn è il progetto nato dalla mente e dalla passione di due esperte di digital HR, Valentina Marini e Giada Susca. L’obiettivo del progetto è la stesura del primo galateo del più diffuso social network professionale. Qui ti racconto perchè ho deciso di salire a bordo.


Il mese scorso ricevo un’email da Federico Ott, Hr Director, che si ricordava di me per il mio contributo a Paratissima. Mi presenta un progetto interessante che ha come ambizioso obiettivo quello di scrivere il primo Galateo di LinkedIn in modalità collaborativa. Dopo una skype call con le founder e qualche riflessione ho deciso di aderire in qualità di supporter. Ed eccomi qui a parlartene.

Il progetto #GalateoLinkedIn nasce dall’incontro tra due professioniste, Valentina Marini e Giada Susca, esperte di digital HR. Le founder del progetto sono da sempre impegnate nel condividere il loro punto di vista sui temi HR e mondo del lavoro. A partire dal mese di gennaio 2017 hanno alimentato, attraverso un post divenuto virale, un vivace dibattito intorno alla necessità di dettare alcune regole di buon comportamento per utilizzare in modo efficace il principale social network professionale.

A che punto siamo? Questi gli step del progetto fin qui:
Febbraio 2017: viene lanciata una survey a cui partecipano più di 1400 persone. L’obiettivo? Interrogare la community sui comportamenti più efficaci da adottare sul social network dalla costruzione del profilo alla richiesta di collegamento.
Marzo- Aprile 2017: la restituzione dei dati alla community attraverso pillole settimanali commentate dalle due fondatrici
Maggio-Giugno 2017: due eventi in modalità brain storming, uno a Roma e uno a Milano per incontrare la community di persona e alimentare il dibattito.

E per il futuro? L’obiettivo è di creare eventi in presenza e tavole rotonde in tutte le principali città italiane da nord a sud per coinvolgere quanti più professionisti nella condivisione dei casi di successo ottenuti grazie all’utilizzo della piattaforma LinkedIn. Questa raccolta di esperienze si andrà ad aggiungere ai risultati ottenuti durante questi primi mesi di confronto per arrivare alla stesura del primo galateo della community.

Detto tutto questo. Ecco le 4 buone ragioni che mi hanno spinto a salire a bordo:
1. Partecipare in qualità di supporter alla stesura del primo #GalateoLinkedIn
2. Far parte di una rete di professionisti e consulenti che come me ogni giorno hanno a che fare con le domande dei loro clienti: ‘quali sono gli obiettivi professionali e di business che possono raggiungere con LinkedIn?’ oppure ‘il mio profilo personale non è molto visitato. Sarà abbastanza efficace?’ o ancora ‘in che modo posso raggiungere nuovi clienti su LinkedIn?’.
3. Aiutare a rispondere agli interrogativi dei miei clienti diffondendo una cultura di comportamento legata a questo potente social network
4. Supportare lo spirito dell’iniziativa: un progetto scritto dalle persone, per le persone, insieme alle persone. Bando ai brand quindi. Qui ci si mette la faccia, proprio come piace a me.

Vuoi salire a bordo? Scrivimi le tue buone ragioni