MUSEO ETTORE FICO: TAROCCHI, NIKI DE SAINT PHALLE E IL NUOVO SPAZIO MEF OUTSIDE

Niki de Saint Phalle holds a snake sculpture while wearing a face painting of a snake. --- Image by © Norman Parkinson/Corbis

Questa settimana duplice inaugurazione per il Museo Ettore Fico che porta avanti con successo ormai da 3 anni alcune delle mostre più interessanti nel panorama torinese.

Questa mattina la conferenza stampa di presentazione della nuova mostra “Tarocchi. Dal Rinascimento ad Oggi” è stata l’occasione istituzionale per presentare alla città la nuova collaborazione tra il Museo Ettore Fico e l’Opera Torinese del Murialdo che ha messo a disposizione del museo, con un accordo triennale, il suo spazio espositivo in Via Filippo Juvarra 15.
Questa nuova location ospiterà dal 4 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018 la mostra monografica dedicata alla visionaria artista francese ‘Niki de Saint Phalle‘ .
L’artista ha lasciato sul territorio italiano uno dei suoi più grandi testamenti. Grazie ad una donazione da parte del fratello di Marella Agnelli, negli anni ’70 ha creato e realizzato, seguendone i lavori e ricavandone una residenza per sè al suo interno, il Giardino dei Tarocchi in cui sono  opulenti statue ispirate ai Tarocchi interagiscono con la campagna toscana.
Le mura del MEF in via Francesco Cigna 114 accolgono la mostra “Tarocchi. Dal Rinascimento ad Oggi” .
Il percorso espositivo guida il visitatore attraverso la storia dei Tarocchi, dalle origini rinascimentali attraverso le diverse culture e i simboli principali di cui sono portatori. Sono molti gli artisti che hanno contribuito a rappresentare i tarocchi attraverso la loro arte. Tra questi alcuni presenti in mostra sono Renato Guttuso, Franco Gentilini, Ferenc Pinter, Mino Manara e David Bowie.             Il percorso si chiude con l’esposizione di bozzetti e sculture realizzate da Niki de Saint Phalle e un prezioso contributo audiovisivo.
La mostra è arricchita dalla presenza di supporti audiovisivi tra cui un’App realizzata per l’occasione che consente di sperimentare una lettura dei tarocchi virtuale e appositi QR Code che consentono un ulteriore approfondimento.
Ricco è anche il calendario di incontri e conferenze ospitate negli spazi del museo per avvicinare il pubblico ai tarocchi e alle loro molteplici applicazioni come psicologia, spiritualità e arte.
La mostra è a cura di Anna Maria Morsucci e realizzata dal museo Ettore Fico con la casa editrice torinese lo Scarabeo, leader nel mondo nella produzione di Tarocchi che ha la sua sede principale a pochi passi dal Museo Ettore Fico.


MEF – Museo Ettore Fico

Via Francesco Cigna 114
Tarocchi. Dal Rinascimento ad Oggi
MEF Outside
Via Filippo Juvarra 15
Niki de Saint Phalle
Dal 4 ottobre al 14 gennaio 2018